05 giu 2014

Diga Siòr

Uomo cerca di vendere l'anima al diavolo, ma una cordata veneziana si aggiudica l'appalto.


Scandalo Mose, interrogato Brunetta. Per gli inquirenti "si arrampica sugli specchietti".

Arrestato anche Cacciari. Nascondeva le mazzette nella barba.  

Sembra che l'inchiesta sia partita da Murano, grazie a una soffiata.
 
Lo scandalo Mose si allarga a macchia d'olio, in manette anche due turisti giapponesi.
 
L’imprenditore coinvolto nello scandalo del Mose contattava i corrotti con un pizzino: "Metti una riga, se ti piace la diga". 
 
La corruzione era così diffusa, che anche i pensionati che cazzeggiavano davanti al cantiere intascavano le tangenti. 

Grande successo per il nuovo souvenir di Venezia: la palla di cristallo che la capovolgi e piovono gli avvisi di garanzia. 

Esaurite anche le statuine che cambiano colore in base alla tua distanza dalla Finanza. 

Nel nuovo episodio di Pirati dei Caraibi, Jack Sparrow, dopo aver conosciuto Orsoni e Galan, appende la sciabola al chiodo. 

Alla fine i grillini avevano ragione, segnalate mutazioni genetiche in Piazza San Marco: i piccioni con la cresta.





 

Nessun commento:

Posta un commento